Tacabanda

Author Archives: Charlie

wolleY – il primo giallo alla rovescia

Cancelli del Paradiso. Ufficio di San Pietro. Si presentano nove anime, ma gli ordini sono chiari: uno solo andrà in Paradiso; uno all’inferno; gli altri in Purgatorio.

In un bar sulla Terra c’erano alcune persone più il barista. Tutte spiedi un’organizzazione segreta e pericolosa che ha piazzato da qualche parte una bomba pronta ad esplodere. È entrato qualcuno che ha mirato ad uno di loro e ha sparato, uccidendolo. Poi, per cause ignote, il bar è esploso, eliminando anche tutti gli altri.

È un giallo alla rovescia: si sa chi è l’assassino, ma dobbiamo scoprire chi sia il morto.

Chi è il capo dell’organizzazione di spie? Dove è stata piazzata la bomba?

Ma soprattutto: chi è il morto “giusto”, quello che il Killer voleva uccidere quando è entrato nel bar?

Questo è un caso complicato. Strano e complicato.

Menu

Tortino di zucca su fonduta di Gorgonzola dop e amaretti

Tortelli di patate con salsiccia, porcini e scaglie di Grana Padano dop

Guancialini di maiale brasati su polenta

Salame al cioccolato

Chi ha ucciso Nero Wolfe?

A casa di Nero Wolfe dovrebbe tenersi una riunione di famiglia; prima, però, che questa possa svolgersi, Nero Wolfe viene trovato assassinato nel suo studio con un colpo di pistola calibro 38.
A gestire le indagini viene chiamato il miglior Ispettore di Polizia esistente: Renèe Lavache, che si trova alle prese con personaggi singolari e bizzarri.
Durante lo svolgimento delle indagini, si verifica un secondo omicidio: qualcuno muore sotto gli occhi del pubblico.
Chi ha ucciso Nero Wolfe? E chi è il secondo assassino?

A chi è rivolto?
Agli estimatori di Rex Stout. Appassiona in particolare modo i giovani per l’intrigo poliziesco, tutt’altro che facile da risolvere.

Menu

Flan di patate e porcini su crema al Grana Padano dop

Marubini cremonesi allo zafferano e verdure

Manzo all’olio con patate al forno

Bussolano con crema al mascarpone e scaglie di cioccolato fondente

Troppo odio per madame

In casa della perfida Baronessa Anne si sta per eleggere la “Donna dell’anno”. Attorno a lei gravita una serie di personaggi, ciascuno con i suoi scheletri nell’armadio.
Proprio quando sta per avvenire la premiazione, la Baronessa viene trovata morta.
Le indagini vengono gestite da un Commissario francese, Renèe Lavache, e da un’investigatrice privata, di nome Mary Bond, mentre si aggira, furtivo ed inquietante, il Fantasma del Conte Henry.

A chi è rivolto?
A chi si crede giornalista, a chi non ha paura dei fantasmi, a chi si crede abbastanza abile da risolvere qualunque mistero.

Menu

Carpaccio di tacchino al miele e paprica dolce con verdure

Risotto alla zucca e zola con terra di pane al cacao profumata alla salvia

Filetto di maialino agli aromi con marmellata di mele, cannella e rosmarino e polenta abbrustolita

Panna cotta ai frutti di bosco

wolleY – Il primo giallo alla rovescia

La grande novità dell’anno, l’ultima fatica del genio di Michele Cremonini Bianchi e il talento smisurato di Marinella Pavanello.

Seguiranno maggiori informazioni.

Menu

Insalata di manzo e gallina con verdure

Gnocchi al ragu bianco con fonduta al Salva cremasco dop

Fiocco di vitello con Mostarda e zucca al rosmarino

Torta di rose con zabaione

Festa del Salame Cremona igp 2018

Festa del Salame Cremona igp 2018

Il 26-27-28 Ottobre 2018, dopo il successo dello scorso anno, la Festa del Salame ritorna nel centro storico di Cremona e noi gli renderemo omaggio proponendo un menu degustazione.

Menu degustazione

Salame nostrano e Pan biscotto con giardiniera di nostra produzione

Tortelli di cotechino con lenticchie e acqua di Grana Padano dop

Cotechino alla vaniglia con Mostarda di Cremona di Luccini e purea di zucca

Salame al cioccolato

min. 2 persone 35 euro

Vai al menu

Festa del Salame 2018 – Cremona

Dopo il successo dello scorso anno, la Festa del Salame ritorna nel centro storico di Cremona dal 26 al 28 Ottobre 2018! Un grande evento gastronomico-culturale che alla prima edizione ha attratto 30.000 persone tra gli stand dei 40 espositori – tra i migliori produttori di salame e prodotti affini da tutta Italia – che hanno presentato le proprie prelibatezze, andate letteralmente sold out.

Pubblicato da Festa del Salame su Martedì 25 settembre 2018

 

 

 

 

 

 

Parenti Fetenti

Tre sorelle gestiscono un ristorante. Il loro fratello Alberto, “pecora nera” della famiglia, si autoinvita a cena. Appena inizia il pasto, muore avvelenato sotto gli occhi del pubblico.
L’intricata indagine, caratterizzata da ricatti, sorprese e false piste, viene gestita da un commissario un po’ anomalo: è lui a tentare di mettere ordine in una storia che i personaggi, compreso lo stralunato cuoco “Padella”, s’ingegnano a scombinare.

Attori: Marinella Pavanello, Michele Cremonini Bianchi, Cristina Tegani, Erika Cattina, Giovanni Manenti

Testo e regia: Michele Cremonini Bianchi


Menu della serata

Tortino di verdure in sfoglia

Risotto agli asparagi

Rotolo di pollo in crosta di sesamo e misticanza

Tiramisu

L’Enigma del Coniglio

Serata organizzata in collaborazione con Lav Cremona e parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione.

Arkangela Merkel, che tutti chiamano “La Vecchia”, è una donna terribile e potente di 85 anni, che odia tutti ed è odiata da tutti. E tutti ne hanno paura. L’unico ad essere da lei amato è il suo adorato coniglio, che porta sempre con sé. Il primo a temerla è suo figlio, che aspetta solo di ereditare per rimettere in sesto le proprie finanze. C’è poi sua moglie, che teme di essere cacciata dalla famiglia. Il maggiordomo, il giardiniere, la badante, la domestica… C’è persino di mezzo una spia internazionale! Tutti desiderano che la Vecchia tolga il disturbo. Infatti, proprio il giorno del suo compleanno, viene trovata morta. Avvelenata. Chi è il suo assassino? E perché il coniglio della Vecchia sembra essere dappertutto?

Attori: Marinella Pavanello, Michele Cremonini Bianchi

Testo e regia: Michele Cremonini Bianchi


Menu della serata

Sformatino di polenta con verdure croccanti e in gocce

Risotto alle zucchine, piselli, menta e mandorle mantecato all’olio evo

Hamburger di verdure con maionese alla curcuma
Patate al forno

Panna cotta ai frutti di bosco

ZIGonZAG

Mantova, 29 marzo 1519.
Un’ oscura profezia incombe sui Gonzaga: la sorte di Francesco II, Marchese di Mantova, sta per compiersi.

Tre streghe si sono infiltrate a palazzo con oscuri intenti, mentre altri personaggi si aggirano inquieti. Ciascuno di questi otto personaggi ha i suoi buoni motivi per desiderare la morte di Francesco II che, puntuale, secondo profezia, avviene.

Un finale inventato per una vicenda storica autentica dove intrigo, odio e veleno s’incrociano volentieri

A chi è rivolto?
Ai fans dei Gonzaga, a chi non resiste al fascino di Lucrezia Borgia, agli estimatori del Rinascimento, a chi si intende di magia, stregoneria e profezia, e a chi apprezza l’arte della cortigianeria.

Attori: Marinella Pavanello, Michele Cremonini Bianchi, Cristina Tegani, Miriam Gusberti

Testo e regia: Michele Cremonini Bianchi


Menu della serata

Tortino di patate con verdure croccanti 
—————————————————————–
Risotto ai formaggi padani, aromi e riduzione di vino rosso
—————————————————————–
Filetto di maialino con medaglioni di patate
—————————————————————–
Salame al cioccolato con crema al mascarpone

T-Killer La (finta) vera storia della nascita del torrone

Cremona, 24 ottobre 1441.
E’ il giorno che precede le Nozze tra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza. Arturo Rivoltini, un celebre cuoco un po’ malandrino, viene inviato dal Papa a Cremona con l’incarico di confezionare un dolce straordinario che celebri l’evento.
Trovare il giusto ingrediente si rivela una sfida che il pasticciere affronta mentre pratica un losco gioco di furfanterie che gli costerà la vita.
Odio e rancore serpeggiano negli animi dei protagonisti, ma…
Un dolce intrigo per un dolce tutto da scoprire!!!

Menu della serata

Tortino di patate con verdure croccanti 
—————————————————————–
Risotto alla rapa rossa, gorgonzola e pistacchi
—————————————————————–
Guancialini di maiale brasati con polenta
—————————————————————–
Torta di rose con zabajone

T-Killer – La (finta) vera storia della nascita del torrone

 

Cremona, 24 ottobre 1441.
E’ il giorno che precede le Nozze tra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza. Arturo Rivoltini, un celebre cuoco un po’ malandrino, viene inviato dal Papa a Cremona con l’incarico di confezionare un dolce straordinario che celebri l’evento.
Trovare il giusto ingrediente si rivela una sfida che il pasticciere affronta mentre pratica un losco gioco di furfanterie che gli costerà la vita.
Odio e rancore serpeggiano negli animi dei protagonisti, ma…
Un dolce intrigo per un dolce tutto da scoprire!!!

Menu della serata

Tortino di patate con verdure croccanti 
—————————————————————–
Risotto alla rapa rossa, gorgonzola e pistacchi
—————————————————————–
Guancialini di maiale brasati con polenta
—————————————————————–
Torta di rose con zabajone
Ordina qui i tuoi piatti

Questo sito fa uso di cookies. Leggi la nostra informativa sui cookies.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi